Blog / Notizie

Notizie dal web su Linux, Amiga e tecnologie in genere

Previous Next

Ecco la versione 'Preview' di WorkbenchOS. (Visita la sezione 'Scarica')


Ci sono importanti novità nel nostro progetto, presto ci sarà un sito dedicato alla nostra rimasterizzata ma la cosa più interessante è che ci saranno due versioni: una basata su pacchetti RPM e su PCLinuxOS e la solita basata su pacchetti DEB basata su SolydK (quindi Debian Stretch stable).
Potete provare entrambi le versioni dai links presenti in questo post.


Tutto questo grazie al fatto che si è unito al nostro progetto un vero developer che curerà anche la versione 32bit basata su Mate.
Per questi motivi non ci sarà una versione considerata stabile finchè non completeremo il sistema di pacchettizzazione delle nostre personalizzazioni, anche se noi la usiamo quotidianamente senza problemi essendo entrambi basate su distribuzioni molto stabili.


In pentola bollono tante idee: una versione basata sul ramo testing di Debian per avere le ultime novità di KDE, miglioramento del tema delle decorazioni delle finestre, integrazione di emulatori, altre connessioni con il mondo Amiga che per ora non sveliamo e tanto altro...


Il progetto è aperto a qualsiasi contributo sia di idee, suggerimenti o collaborazioni, si sta aprendo un mondo chiunque vuole partecipare sarà il benvenuto.


Buon 2018 dallo staff di WorkbenchOS.

Add a comment

WorkbenchOSFinalmente realizzata la nuova versione di WorkbenchOS, la denominazione non può che essere WorkbenchOS 9 perchè basato su SolydK 9 e quindi con il motore di Debian 9 Stretch.

Le novità sono tante, oltre a quelle ovvio che derivano dall'aggiornamento a KDE 5.8 e quelle derivanti dalla distro madre SolydK-9: abbiamo un nuovo tema per le decorazioni delle finestre e nuove icone.

wbos 20170917 115727Il nuovo tema grafico per le decorazioni delle finestre non è più basato su Beryl e integrato con Smaragd ma un tema nativo di kde, i motivi che ci hanno convinto ad abbandonare il sistema beryl sono solo perchè l'aggiornamento di smaragd è troppo recente e non perfetto (manca il supporto ad alcune feature come 'tieni in primo piano' ecc.. che riteniamo essenziali per il lavoro quotidiano), non è detto che in fututo non verrà ripreso.

Ma la novità che più ci entusiasma è il nuovo set di icone che abbiamo chiamato WBOS Icon (presto sarà su KDE-Store insieme alle decorazioni delle finestre) e che deriva dalle icone del meraviglioso progetto FriendUP che hanno un aspetto isometrico nel solco della tradizione Amiga Classic.

Add a comment

Etichette: , ,
Previous Next

wbos yaya small2Dopo 26 mesi di sviluppo a Giugno è uscita la notizia del rilascio di Debian 9 Stretch, immediatamente il team di SolydK si è messo al lavoro per realizzare la relativa distro rolling derivata.

Hanno fatto uno splendido lavoro introducendo varie novità (https://solydxk.com/solydxk-9-released/) e con finalmente il passaggio a KDE Plasma 5.

Add a comment

Etichette: , , ,
Previous Next

GNU Tux

Quando senti la parola Linux, potresti pensare a programmatori con la barba che digitano strani comandi su uno schermo nero. Buone notizie! Le cose sono cambiate.

In breve

Linux è un sistema operativo, un software molto grande che gestisce un computer. È simile a Microsoft Windows, ma è del tutto gratuito. Il nome preciso è GNU/Linux ma "Linux" è usata più spesso.

Linux non è il prodotto di un'azienda, ma di più di un'azienda e gruppi di persone contribuiscono al suo sviluppo. In effetti, il sistema GNU/Linux è un componente chiave, di cui esistono molte varianti in molti prodotti differenti. Esse vengono chiamate distribuzioni.

Le distribuzioni cambiano completamente l'aspetto e il funzionamento di Linux. Ce ne sono di grandi ed elaborate (sviluppate principalmente da aziende), ma anche di leggere (spesso sviluppate da volontari) che si adattano a una memoria USB, oppre a vecchi computer.

[Altro articolo con cenni storici e precisazioni: Linux: che cos’è e perchè dovrei installarlo? ]

Add a comment

Previous Next

TAWS (The Amiga Workbench Simulation) TAWS (The Amiga Workbench Simulation) è una simulazione JavaScript del Workbench Amiga e di AmigaOS utilizzabile sul browser web realizzata da Michael Rupp.

Per capire perchè vi parlo di questo simulatore vi parlo un pò di me.

Il mio primo computer è stato un Commodore 64 a 18 anni (questo vi fà capire quanto sono vecchio) poi sono passato a un Amiga 500, poi A600 e A1200. Questi computer mi hanno accompagnato per anni permettendomi di imparare a programmare in basic e assembler quando internet non era ancora stata inventato ma le informazioni si scambiavano tramite le BBS (Bulletin Board System).

Ho dei ricordi bellissimi delle ore passate in compagnia di Amiga Workbench, dei giochi e di tutto il mondo che offriva questa macchina.
Dopo il fallimento della Commodore questo mondo che mi aveva formato ha cominciato a sbiadirsi insieme alle speranze, sempre deluse, di un rilancio del sistema operativo e delle macchine ed ho perso interesse per l'informatica.

Add a comment

Etichette: ,
Progetto web e contributi vari di PrismaDigitale